Babaganoush, il lungo viaggio dall’India alle tavole italiane

8 giugno 2017

Il Babaganoush è un piatto tipico del Medio Oriente, del Nord Africa e comunemente consumato anche in India.

Salsa cremosa a base di melanzane è perfetto per accompagnare carni, riso bianco, falafel o semplice pan pita.

Babaganoush a Roma?

A Roma si trova sempre più spesso, così come l’hummus, lo tzaziki e le altre salse che vengono da parti del mondo che non sono le nostre, arricchendo le tavole italiane con sapori diversi e profumi freschi.

Babaganoush_4

Sua Maestà la Melanzana

La melanzana è l’ingrediente principale del Babaganoush. Contrariamente a quanto si è soliti pensare, questo frutto, appartenente alla famiglia delle solanacee, nasce probabilmente in India e viene poi esportata dagli Arabi a partire dal VII secolo. In arabo l’equivalente di melanzana è batendgen: da qui parte il suo viaggio etimologico.

L’origine di questo classico mezè mediorientale ha quindi a che vedere con la storia, con le importazioni e l’Oriente.

Ancora oggi l’India è uno dei maggiori paesi produttori di melanzane. In Europa il primato sembra essere ancora italiano, accompagnato dalla Spagna e dalla Romania.

Babaganoush_1

Usi, costumi e segreti rivelati

Il Babaganoush è perfetto per il clima estivo, considerando che la stagione delle melanzane inizia con il primo caldo e termina a metà Ottobre.

Ogni paese prepara il Babaganoush diversamente, aggiungendo le proprie spezie ed i propri olii.

Segreto ormai rivelato di questo piatto è la Tahina, preziosa crema di sesamo (la stessa che si utilizza per completare la preparazione dell’hummus).

Ottimo antipasto, fresco, delicato, profumato, accompagnato da ricca misticanza e pane goloso, attualmente da Baccano si trova solo al Brunch, con la ricetta inconfondibile di Marco Milani, che la arricchisce di ulteriori ingredienti esteri e, al contrario, di odori inconfondibilmente italiani.

Ricetta del Babaganoush

Ingredienti per 4 persone

  • 2 Kg di melanzane
  • 140 g di thaina
  • 5 ml di olio e.v.o.
  • 10 ml di olio di girasole bio
  • 1 spicchio di aglio novello
  • 2 foglie di basilico
  • 4 foglie di menta fresca
  • 1 lime
  • 1 piccolo peperoncino fresco
  • sale q.b.
  • 160 g di misticanza così composta: cipolloto, finocchietto, menta, gallinella, dente di leone, raperonzoli, ruchetta selvatica
    2 melagrane

Procedimento

  1. Lavare e sciupare le melanzane.
  2. Arrostirle sulle braci o sulla griglia per una ventina di minuti.
  3. Completarne la cottura in forno a 180° per circa 30 minuti.
  4. Con un cucchiaio ricavarne la polpa e lasciar sgocciolare per 1 ora.
  5. Asciugare con carta alimentare.
  6. Condire con aglio, peperoncino, sale, la crema di sesamo, gli olii e il succo di lime.
  7. Pestare le erbe ed unire alla crema di melanzane.
  8. Far riposare in frigo per due ore prima di servire.

Babaganoush_1

Impiattamento

Posizionare la crema al centro del piatto aiutandosi con uno stampo che può essere un semplice cilindro.
Contornare con della misticanza, poche gocce di olio e.v.o., fette di lime e la melagrana a pioggia.
Servire con della pita grigliata e del peperoncino fresco.

MENU